Orgoglio Partenopeo

Loading...

domenica 7 giugno 2009

Eduardo ed il suo rapporto con Napoli


spezzone tratto da un intervista ad Antonio Lubrano:


"Come napoletano, vorrei soffermarmi un po’ sul rapporto fra Napoli e Eduardo, fra Napoli e le istituzioni perché Eduardo, in qualche modo, ha simboleggiato il sentimento prevalente del napoletano, del napoletano in genere. Un sentimento che si divide in due ma è pure uno solo: questo amore-odio che ogni napoletano sente per la sua città, a cominciare da me. Perché la città in qualche modo si rifiuta e si offre. Ed è la cosa, credo, che Eduardo sentiva più di ogni altro, anche per via di certe forme di ingratitudine della città nei suoi confronti. Tant’è vero che ci fu una polemica durissima, credo sempre negli anni ‘70, se ricordo bene, quando praticamente invitò i napoletani che avevano voglia di fare, di inventare, di costruire, ad andar via dalla città: "Fuitevenne!", disse, andate via da Napoli. Questa battuta suscitò un mare di polemiche, di contrasti, ci furono naturalmente delle critiche violentissime a questo atteggiamento. In realtà allora, non dico oggi, ma in quell’epoca Napoli dava questo senso di rifiuto, c’era questa voglia di mollare al suo destino una città che non era quella che ognuno si noi aveva amato, aveva sognato. Il rapporto con le istituzioni è stato alla stessa maniera severo, come il rapporto con Napoli. "

4 commenti:

  1. Bello questo articolo! Senti, hai letto http://temi.repubblica.it/micromega-online/papi-letizia-e-i-clan/?com=5369#commenti

    RispondiElimina
  2. Ciao Stellan. come stai? quì tutto ok.

    Ho letto l'articolo che mi hai linkato.
    devo dire che di questa storia non ne so tantissimo, tanto lo schifo che mi è venuto.

    Non ho le prove che questa connivenza sia reale, ma onestamente è possibilissima e non mi meraviglierebbe.

    Ciao Stellan :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Top
    a marzo scorso, come sai, sono stato a Napoli. purtroppo inizio a capire di cosa parla Eduardo. Tanta bellezza e tipicità è oscurata da malcostume e arroganza. Napoli non merita questo ma i napoletani devono imparare a cambiare in meglio. un saluto

    Xunder

    RispondiElimina
  4. Hai totalmente ragione Xunder.
    è qualche secolo però che ci si prova. :|

    RispondiElimina

Lascia pure un commento :)