Orgoglio Partenopeo

Loading...

venerdì 24 ottobre 2008

Scendere in campo e combattere quello che non va!

Oggi sul bus di ritorno, una signora mi ha chiesto a quale fermata gli conveniva scendere per andare in un certo posto.
Io le ho detto che avrebbe fatto meglio ad aspettare al capolinea perchè c'è più gente ed è più luminoso ma che comunque l'avrei fatta scendere ad una fermata tranquilla lo stesso.
E da lì la signora mi ha fatto delle considerazioni importanti, dandomi una lezione che non mi sarei aspettato di ricevere, imprevista, e forse proprio per questo bella da raccontare e condividere.

Quando le ho detto che magari al capolinea è più tranquillo come via vai di gente, lei mi ha detto in un linguaggio colorito e bello, tipico del dialetto Napoletano (peccato non averlo registrato): "uagliò e quant' buon buon chiamm' e guardie", che tradotto sarebbe: "in ogni caso c'è la polizia", alzo la borsa e "e facc' fuì": "li faccio scappare a borsettate".
"Non bisogna avere paura della criminalità, non bisogna avere paura di questi fetenti!"

"Questa gente si allarga perchè noi abbiamo paura.
Se nessuno dice niente e se nessuno fanno niente allora si che diventano i padroni.
Non sono niente se li prendi da soli si pisciano sotto.
L'unione fa la forza dobbiamo noi riprenderci Napoli e riportarla a quello che era perchè se tutti abbiamo paura Napoli non tornerà mai Napul' 'e comm' era!".

"Bisogna combattere, nui simm' viecch' ma voi giovani dovete combattere!non dovete avere paura! Uagliò nunn' acalà mai 'a cap'!!!!" "ragazzo non abbassare mai la testa!"

Io le ho detto che comunque se ci sono "guerrieri in giro" sono sparuti ed hanno paura di combattere, oppure non vedono il loro coraggio.
Mi è sembrato di riprendere discorsi sulla "paura di fare" già intrapresi da roquentin.


A me piacerebbe a volte, facendo una digressione Tolkeniana, essere un guerriero come Aragorn figlio di Arathorn.
Circondato da un ristretto gruppo di fidati amici, valenti guerrieri, sui quali contare sempre.


Certo la saga Fantasy del signore degli anelli ha un finale vittorioso e felice....il finale di Napoli è tutt'altro che scritto, ed il nostro Oscuro signore è davvero potente.

Oggi comunque un altra lezione di speranza mi è stata impartita, e spero di essere riuscito a condividerla :)

mercoledì 22 ottobre 2008

Posti di blocco?multe? colpa di Saviano

I premi Nobel si schierano con Saviano,
fanno appelli, vogliono lottare per Saviano e per quello che rappresenta.

Gli adolescenti della mia terra?
Si lamentano perchè i posti di blocco (colpa di Saviano?), gli rendono impossibile andare in giro in scooter 150cc senza patente A, li privano di scuolabus non a norma (colpa di Saviano?).
Se non si stà più tranquilli è colpa di Saviano che si doveva fare i fatti suoi...

Sono terrorizzato dal futuro che ci aspetta e che purtroppo...è già presente!
p.s. il video l'ho trovato grazie a Federico, che ha sua volta lo ha preso da videopolitik.

venerdì 17 ottobre 2008

"Saviano fatti i fatti tuoi"

Vi linko un video di Repubblica.it, molto interessante.

Cliccate quì per vederlo!

mercoledì 15 ottobre 2008

Ciao Roberto


Roberto Saviano ha annunciato, che andrà via.
Sono contento per lui.
Non mi va a genio che lui, un uomo giusto, debba pagare un prezzo così alto solo per essere stato un Uomo.

Gli Ipocriti, i collusi, gli ignavi...se lo prendano pure questo paese!
Non sono bastati Falcone e Borsellino e non basterà Saviano, ma almeno lui si salvi e viva una vita piena!

Ciao Robbè. buon tutto!

venerdì 10 ottobre 2008

Report e Repubblica vs Decreto Alitalia

Vi linko questo articolo di Repubblica.
Pare che i nostri parlamentari eletti secondo l'ordine dei partiti a nome nostro, abbiano tentato di farne un altra.
Approfondiremo la questione.

Buona giornata.

giovedì 9 ottobre 2008

Dovevo fare... 2

Dovevo fare il farmaco anti stress,anti depressivo, riso terapico.

mercoledì 8 ottobre 2008

Operazione Fiato sul collo

Era un pò che non seguivo Beppe Grillo, perchè non mi erano andate giù alcune sue dichiarazioni ed alcuni suoi modi di fare.
Tuttavia, tanto era scorretto secondo me prendere tutto quello che diceva come oro colato agli inizi della sua avventura sul web, quanto scorretto sarebbe bocciare tutte le sue iniziative a priori.
L'iniziativa fiato sul collo la trovo davvero interessante.
Sfruttando il diritto dei cittadini ad essere presente ai consigli comunali che sono assemblee pubbliche, Grillo invita i cittadini a riprendere tali sedute ed a pubblicarle su youtube.

Adesso non sono ferrato in materia, però credo che, nonostante l'autonomia di un ente locale come i comuni li renda in grado di darsi un regolamento particolare, le norme siano più o meno uguali nella forma e nella sostanza in tutti i comuni.
Secondo il regolamento del comune di Parma:

Art. 46 - PUBBLICITA’ E SEGRETEZZA DELLE SEDUTE

  1. Le sedute del Consiglio sono pubbliche, eccettuati i seguenti casi:
  1. quando il consiglio, con deliberazione motivata, stabilisca che la seduta debba essere segreta;
  2. quando si tratti di deliberare su questioni riguardanti persone e cioè quando si tratti di fare apprezzamenti su qualità morali, attitudini, meriti e demeriti di persone;
  3. quando la segretezza della seduta è richiesta dalla legge.
tranne che in alcuni casi specifici e motivati, le sedute di un consiglio comunale devono essere sempre aperte a tutti.
Bella iniziativa, per ricordare a tutti noi che i modi e gli strumenti per essere realmente presenti nella cosa pubblica oltre che nel momento elettorale, ci sono e sono possibili.

Da oggi in alto a sinistra sarà presente il bannerino dell'iniziativa.
Mi piacerebbe sapere voi che ne pensate, quindi commentate pure!

mercoledì 1 ottobre 2008

Profumo di autunno

Stamattina, come molte altre mattine,
l'aria è satura di un acre fieto, un puzzo, di plastica bruciata.
O almeno a me sembra plastica bruciata.

Chi sa che cosa abbiamo respirato e continuiamo a respirare in tutti questi anni.


E' normale ed accettabile alzarsi al mattino, affacciarsi al balcone e sentire profumo di morte?