Orgoglio Partenopeo

Loading...

mercoledì 30 gennaio 2008

Ennesima perla di saggezza


"...pare che hai una Katana affilata in mano.
poi all'improvviso la Katana diventa un coltellino Svizzero spuntato.

Ma non è così.
E' sempre una Katana. impara ad usarla..."

[TopGun]

lunedì 28 gennaio 2008

massima da Il Guerriero della Luce \ 5

"Il guerriero della luce deve sempre avere scolpite nella mente le cinque regole del combattimento, scritte da Chuan Tzu tremila anni fa.


La fede. Prima di affrontare una battaglia è necessario credere nel motivo della lotta.

Il compagno. Scegli i tuoi alleati e impara a lottare in compagnia, perchè nessuno vince una guerra da solo.

Il tempo. Una lotta in inverno è diversa da una in estate;
un buon guerriero presta attenzione al momento giusto per entrare in battaglia.

Lo spazio. Non si lotta nella stessa maniera in una gola o in una pianura.
Pensa a ciò che esiste intorno a te, e al modo migliore di muoverti.

La strategia. Il miglior guerriero è colui che pianifica il proprio combattimento."


Paulo Coelho

sabato 26 gennaio 2008

Sei di Napoli se...

Sei di Napoli se hai esclamato almeno una volta nella vita 'UAGLIU' TUTT'APPOST?'

Sei di Napoli se in disco o in qualsiasi altra situazione in cui stai bene dici' STO' PARIANN A PAZZ''

Sei di Napoli se sei stato male dopo un 'panino completo' di Giggino strafogato alle 5 di mattina

Sei di Napoli se vedi la vita a colori quando tutto è nero

Sei di Napoli se dopo l'alba vista da mergellina ti fermi al ciottolo per un mega cornetto ...

Sei di Napoli se dici che quelli del liceo classico sono ' chiattilli'

Sei di Napoli se sei andato a comprare il fumo dalla sposa ai quartieri spagnoli

Sei di Napoli se dici la "cchiesa" con la doppia c...

Sei di Napoli se i friarielli ti piacciono di più con la sasiccia nella marenna

Sei di Napoli se litighi con tutti quando sei bloccato in tangenziale

Sei di Napoli se chiami il tuo scooter 'O mezz'

Sei di Napoli se trovi normale chi và in scooter minimo a 3

Sei di Napoli se parcheggi in 5^ fila e ti lamenti quando al ritorno trovi una multa

Sei di Napoli se prima di sapere di che argomento si tratta dici "ma io nun sacce nient''

Sei di Napoli se quando non ti viene un termine in italiano e lo sbagli, poi ti giustifichi dicendo che volevi dirlo in dialetto

Sei di Napoli se riesci a fare battute anche in situazioni drammatiche

Sei di Napoli se apprezzi la buona tavola

Sei di Napoli se la domenica mangi alle 15.00 e finisci il giorno dopo

Sei di Napoli se quando giochi a tombola al primo numero dici ambo!

Sei di Napoli se pensi ke nn ci sia niente di meglio che prendere il sole a mergellina sugli scogli con la birra fredda e il tarallo caldo

Sei di Napoli se almeno una volta hai messo lo stereo a palla per cantare le canzoni di Nino D'angelo (na bandier tutta azzurr che arrassumiglie o ciel' e o mar e stà città)

Sei di Napoli se a volte chiami 'lota' gli amici che ti hanno fatto un torto

Sei di Napoli se spendi tutto in un giorno e dici : 'diman' Dio penz''

Sei di Napoli se sei costretto ad emigrare per trovare un lavoro decente

Sei di Napoli se allo stadio o sul divano di casa urli di gioia tutto sudato quando Lavezzi segna un gooooooooooooooooaaaaal

Sei di Napoli se ci rimani male quando il resto d'Italia pensa che ci sia solo Monnezza............ e tu sai che non è così!

lunedì 21 gennaio 2008

Mina canta Alex Britti - Oggi Sono Io

E' una canzone splendida.
Amo l'originale cantata da Britti.
Versione che sarebbe difficile da interpretare meglio.
Ma Mina ci riesce. ci riesce e come!

La dedico con affetto a una persona.
Una persona che dovrebbe addolcirsi un pò...ma anche no!??(forse).


Oggi sono io
Alex Britti

A. Britti

(1999)

E non so perché quello che ti voglio dire
poi lo scrivo dentro una canzone
non so neanche se l'ascolterai
o resterà soltanto un'altra fragile illusione
se le parole fossero una musica
potrei suonare ore ed ore, ancora ore
e dirti tutto di me.
Ma quando poi ti vedo c'è qualcosa che mi blocca
e non riesco a dire neanche come stai
come stai bene con quei pantaloni neri
come stai bene oggi
come non vorrei cadere in quei discorsi
già sentiti mille volte
e rovinare tutto
come vorrei poter parlare senza preoccuparmi,
senza quella sensazione che non mi fa dire
che mi piaci per davvero
anche se non te l'ho detto
perché è squallido provarci
solo per portarti a letto
e non me ne frega niente
se dovrò aspettare ancora
per parlarti finalmente
dirti solo una parola
ma dolce più che posso,
come il mare come il sesso
finalmente mi presento.
E così, anche questa notte è già finita
e non so ancora dentro come sei
non so neanche se ti rivedrò
o resterà soltanto un'altra inutile occasione
e domani poi ti rivedo ancora
e mi piaci per davvero
anche se non te l'ho detto
perché è squallido provarci
solo per portarti a letto
e non me ne frega niente
se non è successo ancora
aspetterò quand'è il momento
e non sarà una volta sola
ma spero più che posso
che non sia soltanto sesso
questa volta lo pretendo.
Preferisco stare qui da solo
che con una finta compagnia
e se davvero prenderò il volo
aspetterò l'amore e amore sia
e non so se sarai tu davvero
o forse sei solo un'illusione
però stasera mi rilasso,
penso a te
e scrivo una canzone
dolce più che posso
come il mare come il sesso
questa volta lo pretendo
perché oggi sono io,
oggi sono io.

domenica 20 gennaio 2008

La saggezza di Giggino

Giggi ha una saggezza tutta sua.
la sua precedente firma su messeneger ironizzava sull'apertura mentale di Eva Henger(o una cosa così...).


3 secondi fa prima di chiudere ho visto che ha cambiato firma.
ve la posto.

"Non hai veramente perso fino a quando non smetti di provare a vincere".



bella massima. da la carica!

bravo Gigi.

sabato 19 gennaio 2008

Alessandra Sensini Windsurf World Champion

Alessandra Sensini, campionessa Olimpica di Windsurf classe Rsx vince di nuovo il titolo Mondiale.

Scrivo due righe su questo sport che a me piace tanto, per ricordare che anche se quando vinciamo i mondiali di calcio la risonanza è ovviamente maggiore, ci sono tanti altri sport "minori" in cui l'Italia si fa onore.
Sport in cui per raggiungere risultati ci si deve spaccare la schiena con allenamenti molto duri e sacrificati, e che ricevono ingiustamente poco risalto anche quando si raggiungono grandi risultati.

Il WindSurf è uno di questi.

Bhe in vista delle Olimpiadi di Pechino 2008 il campionato del mondo in tasca è un bel biglietto da visita no?



Buon vento Alessandra!


Basta parlare di rifiuti

Negli ultimi giorni stò parlando troppo di immondizzia e dell'emergenza rifiuti della mia bella regione.
Troppo!

credo che mi adeguerò ai mass media cominciando di nuovo ad ignorare il problema (tutt'altro che risolto) finchè non scoppierà una nuova emergenza.

ho già pronto un post per allora.


"Ve lo dissi a Gennaio che quest'estate saremmo stati di nuovo invasi dall'immondizia. non dite che non ve l'avevo detto...".

E via fino all' emergenza successiva.
finchè nel frattempo non potremo più lamentarci perchè morti soffocati dalla mondezza.

Anno nuovo monnezza vecchia parte II

Un paio di settimane fa la situazione era così.

Oggi dopo una sessantina di giorni dall'ultimo avvistamento del camion che raccoglie i rifiuti,
la situazione è così.
Il cambio di inquadratura non fa apprezzare la crescita esponenziale del cumulo di munnezza.

purtroppo con i mezzi a disposizione non potevo fare di più.


Buona visione.

giovedì 17 gennaio 2008

Napoli nel Mondo

aggiornamento: ho inserito altri tre link tratti dal blog folklorenapoletano
3 spezzoni tratti da Tg Svedese, Giapponese e Cinese.

vi posto due video che si commentano da soli.
Buona Visione.






Napoli vista dalla Svezia.

Giappone.

Cina.

sabato 12 gennaio 2008

massima da Il Guerriero della Luce \ 4

"Il guerriero della luce crede.
Poichè crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere.
Poichè ha la certezza che il suo pensiero può modificare la vita, la sua vita comincia a mutare.
Poichè è sicuro che incontrerà l'amore, l'amore compare.
Di tanto in tanto, si sente deluso.
A volte, si addolora.
E allora sente i commenti: "Come 'è ingenuo!"

Ma il guerriero sa che ne vale il prezzo.
Per ogni sconfitta, ha due conquiste a suo favore.


Tutti coloro che credono lo sanno."

Paulo Coelho

giovedì 10 gennaio 2008

Ligabue - Sulla Mia Strada




C'è chi mi vuole come vuole
un po' più santo
più criminale
e un po' più nuovo
un po' più uguale
mi vuole come vuole
c'è chi mi vuole per cliente
chi non mi vuole
mai per niente
e c'è chi vuole le mie scuse
che ciò che sono l'ha offeso
di un po': te come ti vogliono?
di un po' tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?
sono vivo abbastanza
sono vivo abbastanza
per di qua
comunque vada
sempre sulla mia strada
c'è chi mi vuole più me stesso
e più profondo, più maledetto
e bravo padre e bravo a letto
c'è chi mi vuole perfetto
di un po': te come ti vogliono?
di un po' tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?
sono vivo abbastanza
sono vivo abbastanza
per di qua
comunque vada
sempre sulla mia strada
di un po': te come ti vogliono?
di un po' tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?
sono vivo abbastanza
sono vivo abbastanza
per di qua
comunque vada
sempre sulla mia strada
di un po': te come ti vogliono?
di un po' tu come ti vuoi? tu come ti vuoi?
sono vivo abbastanza
sono vivo abbastanza
per di qua
comunque vada
sempre sulla mia strada

Flavio Oreglio - Il momento è Catartico


Fregandomi i testi dei suoi "momenti catartici",
per un bel pò di tempo ho fatto ridere gli amici,
e ho fatto il simpatico con qualche fanciulla ;).
Insomma ci ho campato per un estate intera e ci campo ancora!
D'altra parte,
la battuta "è di chi gli serve non di chi la scrive caro poeta"... parafrasando un certo Massimo Troisi.

Un piccolo omaggio a lui e alle sue poesie catartiche.


Silenzio! il momento è catartico!


"Non è stato facile dirti ti amo!
Non è stato facile dirti amore mio!!
Non è stato facile dirti addio!!!

certo che il cinese...
è una lingua un pò del cazzo!!!
!"


Flavio Oreglio

lunedì 7 gennaio 2008

(ri)Scoperte casuali \ fare le pulizie serve

Facevo le pulizie su quell'ordinato casino che è la mia scrivania.

Ho spesso l'abitudine di appuntarmi delle frasi o delle cose su foglietti volanti che poi lascio in giro oppure tutti raggruppati in una pinzetta che è lì per questo.
Sistema che mi premia perchè se nessuno tocca niente trovo sempre tutto al volo.

Tra i foglietti che ho conservato c'è una simpatica lista della spesa scritta da mio nonno,
lista che tengo come reperto storico. :D (insieme agli audio che gli registro di nascosto :P),
la tessera scaduta (ma ancora valida :P ) della biblioteca universitaria ed altri foglietti.


Su uno di questi ho trovato la seguente frase\poesia appuntata.
Non so di chi sia.
Probabilmente l'ho sentita in un film e siccome mi ha colpito ho deciso di appuntarla al volo.
E' davvero bella quindi ve la pubblico.



Ciao. :)

p.s.
se qualcuno sa da dove proviene questa poesia\frase e sa addirittura chi l'ha scritta per favore lo dica.


"Tutti hanno paura dell' Amore,
tutti hanno paura del dolore.
Ma valicati questi confini,
si può trovare la felicità."

Tecnologia e semplicità


Tempo fa ho scritto un post sulla tecnologia,
nel quale mi chiedevo se Leonardo fosse stato in vita ai giorni nostri,
avrebbe usato tutti i giocattoli elettronici che abbiamo oggi?
Aggeggi che tante volte costano un occhio e sono pieni di funzioni di cui sfruttiamo solo l' 1%.

Secondo me no.
e infatti spulciando Zen Habits ho scoperto questa sua massima che non conoscevo.
Massima che conferma la mia idea.

A Leonardo questi giocattolini Hi Tech non sarebbero piaciuti.


la massima è questa:

"Simplicity is the ultimate sophistication. - Leonardo da Vinci"


La metafora era inserita in un discorso più ampio tuttavia può essere tranquillamente adattata al discorso tecnologia.
Speriamo che chi produce cellulari, lettori mp3 e cose varie mi legga :P

domenica 6 gennaio 2008

massima da Il Guerriero della Luce \ 3

"Un guerriero non si lascia spaventare quando insegue ciò di cui ha bisogno.
Senza Amore egli non è nulla."

Paulo Coelho

venerdì 4 gennaio 2008

Giovanni Allevi - Downtown

Oggi mi gira di nuovo in testa Giovanni Allevi.
Volevo ascoltare composizioni ma prima mi è partita Downtown tratta dall'album Joy.

Buon Ascolto.





mercoledì 2 gennaio 2008

Anno nuovo monnezza vecchia parte I

Siamo nell'anno nuovo ormai da un bel pò.

Anno nuovo...ma problemi vecchi.
La mattina del primo mentre tornavo a casa mi sono deliziato i polmoni a respirare quell'arietta fina al sapor di diossina che scaturiva dai cumuli di rifiuti incendiati da qualche intelligentissimo mio concittadino.

Io sono ottimista dico che non si risolverà mai il problema o almeno per allora saremo già tutti morti di cancro o di un male equipollente!
(passatemi l'uso improprio di questa parola)

Chiedevo a Stellan Kinberg come si chiudesse il ciclo dei rifiuti in Svezia, dove vive, e lui mi ha risposto così.

In pratica, riassumendo, tutto o quasi si fonda sulla civiltà e sulla buona volontà del singolo cittadino.
Ci sono i punti di raccolta per i materiali riciclabili e i punti di raccolta per oggetti ancora riutilizzabili o che comunque necessitano di una procedura particolare per lo smaltimento tipo televisori (nell'articolo di Stellan che vi ho linkato c'è una bella foto in cui è presentata una bella parata di cessi).
Il sistema funziona finchè tutti partecipano e anche lì ci sono stati momenti in cui c'erano problemi.
Stellan giustamente mi fa notare che la Svezia ha comunque "solo" 9 milioni di abitanti, mentre l'Italia 59 milioni.
Eh si quei 50 milioni di abitanti in più pesano... e allora che facciamo? il problema resta lì?


A Goteborg comunque si fa così si porta tutto in un centro di raccolta come si può leggere nel post di Stellan.
E da noi a Napoli?

adesso mi monto la testa e mi elevo a cittadino modello.

Mettiamo che voglia buttare il vetro nel contenitore nel vetro e la plastica nel contenitore della plastica facendo il bravo cittadino.
Quando il contenitore è vuoto lo faccio, mi prendo la briga di dividere i rifiuti....
Poi viene il furgone dei rifiuti e mette tutto insieme perchè tanto poi non si ricicla nulla e tutto va a finire nella stessa discarica.
allora che senso ha fare il bravo cittadino?
Lo stato dov'è?

Da piccolo alle elementari ci hanno insegnato a buttare i quaderni vecchi nel bidone della carta.
ottima mossa educativa!
peccato che dopo un certo periodo il bidone nessuno lo svuotava e ci è stato detto di buttare la carta nel secchio normale perchè tanto non veniva riciclata.

Che lezione ci hanno insegnato a noi bambini di allora? che il riciclaggio è una scemenza!
Nei prossimi giorni si troverà un altra soluzione temporanea e tutti ci dimenticheremo del problema.
Forse questo è il punto nodale della questione.

Passata l'emergenza tutti a farsi gli affari propri...


allora siamo noi incivili a meritarci tutto questo?oppure è lo stato che non c'è?
Boh!

ditemelo voi.
intanto vi lascio con una veduta panoramica di un cassonetto vicino casa.
tale cassonetto è stato immortalato un paio di giori fa.
adesso la montagnola di immondizzia è diventata 5 volte più alta... ma quello che si deve capire si capisce lo stesso.
cioè che siamo nella M...ben oltre i capelli!

Incontro con la bilancia

Oggi è il 2 gennaio.
I giorni delle grandi abbuffate sono passati.

Tocca a tutti fare un giro sulla bilancia.
Per qualcuno quest'incontro sarà un attimino traumatico, per altri invece sarà indolore.


Io appartengo alla strana categoria (strana ma più diffusa di quanto si pensi) di quelli che,
già durante l'anno mangiano per 5, nelle feste mangia ancora di più...ma che perde peso.
Chi sa forse a Natale si cammina di più, si è più calmi, si lascia di più l'auto a casa.
Fatto stà che la bilancia e i vestiti che vanno un pò più larghi parlano chiaro.

Tuttavia per sapere con precisione come stanno le cose meglio affidarsi ad un metodo scientifico.
E quì ci viene in aiuto l'indice di massa corporea.

Prendete il vostro peso, dividetelo per il quadrato dell'altezza espressa in metri e il risultato vi dirà con una certa precisione come state combinati.

Classificazione

BMI
Sottopeso

<18,5

Normopeso

18,5-24,9
Sovrappeso

25-29,9
Obesità lieve
I classe
30-34,9
Obesità moderata
II classe
35-39,9
Obesità grave
III classe
>40

Il valore che ho ottenuto io stà bene bene tra 18,5 e i 24,9.

Se volete potete calcolare semplicemente il vostro BMI (Body Mass Index) visitando questa pagina.

Spero che i risultati siano buoni per voi.
Nel caso doveste sforicchiare un pò...nulla di grave!

Fate qualche passeggiata in più, mangiate un pò di frutta dell'insalata e riducete un pò le porzioni di tutto ma senza eliminare niente.
Eliminare alimenti e tenersi a stecchetto per qualche giorno vi fa solo incazzare e mangiare di più poi.
Ci siamo tutti dimenticati che la parola dieta letteralmente non vuol dire solo mangiare in quantità minori, ma richiama anche il concetto più generale di "regime di vita regolare".

Quindi piuttosto che eliminare la tavoletta di cioccolato che vi gustate ogni tanto (lo so che lo fate), mangiatene metà e poi fatevi un giro a piedi.
La gola sarà appagata...e la bilancia pure ;) garantito!





Buon Anno!