Orgoglio Partenopeo

Loading...

venerdì 13 aprile 2012

Napoli, ZTL ed America's cup

In questi giorni la centrale via Caracciolo di Napoli, uno degli scorci più belli della città, è chiusa al traffico.
Nello specchio di mare antistante, con Castel dell' Ovo che fa da vedetta, si terranno fino al 25 aprile le regate dell'America's Cup (America's Cup World Series per la precisione) con catamarani classe AC 45.
Grazie a questa bella manifestazione sportiva la città ha la possibilità di rilanciare la sua immagine nel mondo.
Ma questo è forse l'aspetto minore, per quanto bello sia vedere super tecnologiche imbarcazioni affrontarsi nella cornice incantevole del golfo di Napoli, ancor più bello è vedere via Caracciolo senza auto completamente libera ed a disposizione dei cittadini.

Pare che il sindaco De Magistris abbia intenzione di renderla ZTL permanente.
Sarebbe favoloso se ciò si verificasse.
La prima cosa che ho pensato quando ho appreso la notizia, con una punta di malinconia, è stata "e adesso non sarà più possibile appartarsi in macchina".
D'inverno con il freddo ed il mare alto, il sabato sera un giretto in auto per via Caracciolo con la propria metà accanto ed il tempaccio che imperversa fuori è d'obbligo.
Fuori freddo e vento, dentro il calduccio dell'abitacolo e la musica che forniscono un atmosfera romantica ed intima.

Forse è meglio dire che era d'obbligo.
Guardiamo al futuro.
Andiamo avanti.
Il futuro è la ZTL, sperò davvero che via Caraccilo diventi una ZTL permanente perché d'estate con i parcheggi abusivi ed il traffico è davvero poco vivibile il lungo mare.

Di seguito un bellissimo spot pro ZTL di Luca AuanaSgheps "Scegli la vita, scelgi la ZTL"




Da qui invece potete seguire live la base dell'America's cup di via Caracciolo grazie a 3 web cam ben posizionate







2 commenti:

Lascia pure un commento :)