Orgoglio Partenopeo

Loading...

giovedì 24 luglio 2008

Saggezza Paternale

"Faccia tosta campav' e Faccia molla murett' "

22 commenti:

  1. "chi semna spine n'adda camminà mai scavz"

    eheh...è la mia preferita :)

    RispondiElimina
  2. Allora io ti rispondo con una che dice ma nonna quando entro in casa e dico permesso.

    "Chi è d' cas' vott' e tras'".

    RispondiElimina
  3. mmm, per me è arabo, ci arrivo solo per intuizione dopotutto mi sapo pian e spenso guaivo (hihi, ti voglio a tradurre questa :p )
    dani
    (comunque ero passata per un saluto, ormai di consuetudine)
    sciaooooooooo

    RispondiElimina
  4. La traduzione è:
    "La faccia tosta se la cava, la faccia molle no" faccia tosta campò e faccia molla morì.

    quello che hai scritto tu mi è incomprensibile :P

    RispondiElimina
  5. allora per solidarietà traduco: anzi, se lo traduco letteralmente in italiano, non significa nulla, sarebbe zappo piano e spingo liscio, ma significa che piano piano, arrivo alla meta con qualsiasi mezzo.
    beh, se mai verrai a venezia, tienilo presente, può tornarti utile per aggirare la gente del posto e avere sconti per i negozi, funziona sempre ;-)
    dani

    RispondiElimina
  6. cioè usare questo proverbio fa avere sconti?
    io mi sono sempre solo affidato alla parlantina e al fatto di essere un buon cliente che torna sempre :P

    RispondiElimina
  7. sei un commerciante nato allora se riesci a sfruttare la parlantina...
    qui funziona così: entri un negozio, finchè parli italiano sei un cliente, al momento dello scontrino, gli butti lì qualche parola in veneziano (con un po' di allenamento si riesce a fare la cadenza veneziana, tranne un mio amico palermitano che vive qui da 9 anni e mi fa morire quando parla, parole veneziane con accento siciliano, ma è un caso unico) e il negoziante allora comincia a raccontarti vita, morte e miracoli, ma attento, troppa confidenza e rischi di diventare uno della famiglia :p e poi scatta automaticamente lo sconto.
    (il mio istinto da ragioniera rimane :p )
    dani

    RispondiElimina
  8. guarda quella di chiedere lo sconto è un arte che si stà perdendo.
    ci si vergogna "dai chiedere lo sconto ma che vergogna".
    Si paga il prezzo pieno come pecoroni...non va bene.
    è pure per rispetto al negoziante che così si rammollisce :P

    La signora rinascente docet. LOL

    "Lo sconto è un atto d'amore del venditore per il compratore"

    http://www.youtube.com/watch?v=h9RT5UGPFXA

    RispondiElimina
  9. davvero istruttivo il video (e bello, è di una tranquillità pazzesca, fossero tutti così i clienti) lui si che è un sapa pian e spensi guaivo :p
    abbiamo perso l'arte del contrattare (o la sappiamo tirar fuori quando fa comodo, soprattutto all'estero per rimarcare che gli italiani sono pidocchiosi)
    (riesco sempre a portarti fuori tema :D )
    dani

    RispondiElimina
  10. O magari sono io che ti manovro e ti porto fuori tema facendoti credere invece di guidare la guerra degli OT? :p

    RispondiElimina
  11. che poi, esser bravi a contrattare non significa chiedere direttamente lo sconto, ma indurre il venditore a farcelo fare senza essere espliciti, tu con la parlantina, io col dialetto
    dani

    RispondiElimina
  12. mmm... sei più mente contorta di quel che pensavo :p
    e io che pensavo davvero di condurre gli argomenti :D
    dani

    RispondiElimina
  13. non preoccuparti, in realtà sto solo tentando di corromperti :p ... no, dai, è che da un argomento non riesco fare a meno di trovarci mille e uno collegamenti e devo sempre dir la mia, è più forte di me, porta pazienza
    dani

    RispondiElimina
  14. a proposito, ho visto che sei stato a stoccolma, me la consigli? sto cercando una meta per un prossiamo viaggio e per ora sono tra parigi (anche se ci sono già stata), irlanda (ovest, nell'est ci sono stata 2 mesi fa) e stoccolma (che non ho mai visto)...parlano inglese o morirei di fame?
    dani

    RispondiElimina
  15. Si Stoccolma è una favola.
    quanto tempo hai e che cosa vuoi fare?
    ci sono voli conveniente e poi online puoi compare una carta che si chiama Stockholm a la cartè che ti da tutto un pacchetto con albergo, trasporti e musei inclusi più tour vari.
    e conviene moltissimo.
    E poi Stoccolma è una favola.
    l'ho detto già? :P

    adesso per esempio potevi scrivere nel thread dedicato a Stoccolma loll

    RispondiElimina
  16. pensavo di stare 4 giorni, non sapevo di sta carta, ovunque sono andata non ne avevo mai sentito parlare, ho sempre dovuto fare tessere diverse, ne terrò più che presente, grazie.
    la mia intenzione sarebbe quella di trovare una città con qualcosa da vedere, ma anche con dei dintorni dove la gente non si spari dietro come a parigi o londra, ad esempio a dublino, dopo mezza giornata in città non avevamo altro da vedere, abbiamo preso il treno e siamo andati in giro per le coste, a parigi, basta andare già vicino la tour eiffel e arrivi al bronx, dove e la gente si spara per strada.

    siamo nell'anarchia ormai in questo blog :p
    dani

    RispondiElimina
  17. La carta la acquisti quì:
    http://www.stoccolma.com/

    poi ti consiglio di visitare il forum di mondosvezia.
    Lì trovi tutte le risposte che ti servono.
    ciao.

    RispondiElimina
  18. grazie 1000, gentilissimo.
    ciaoooo
    dani

    RispondiElimina
  19. Sacrosanto!!!

    Più invecchio e più apprezzo i modi di dire che mio padre era solito ripetere!

    RispondiElimina

Lascia pure un commento :)