Orgoglio Partenopeo

Loading...

domenica 17 agosto 2008

Discriminazioni sessuali. Maschi discriminati in Svezia. quando in Italia?

Leggevo questo articolo, segnalato sul forum di mondosvezia, che la ministra per le pari opportunità è al centro di polemiche che la vedono poco attiva per sanare i gravi problemi che affliggono il maschio Svedese.
Poverino!
Egli è trattato in modo impari sul lavoro, ci sono soglie di età diverse per entrare nei locali tra ragazze e ragazzi, trattamenti differenti in materia di ferie, linee di giocattoli erotici distribuite nelle farmacie dedicate solo a lei.
Per lui niente! (questo è gravissimo!!!!??....).

Insieme a questi "graaaviiiiissimi" problemi ce ne sono anche altri realmente concreti, tipo il trattamento impari tra mamme svedese, che godono di facilitazioni per occuparsi dei figli, e papà Svedesi.
La ministra dice che per ora ci sono problemi più importanti di affrontare...però povero uomo svedese! a ello chi ci pensa? non hanno mica Mara Carfagna......


Al di là della troppo facile ironia ricordo un articolo di qualche mese fa in cui si denunciava l'aumento di molestie sessuali ai danni di uomini.
Adesso da Italiano rozzo, maschio maschilista e sessista mi verrebbe da dire...quando raggiungeremo le pari opportunità anche in Italia?????????? Mi auguro che la ministra Carfagna colga il mio grido di dolore.

P.s. se vi scappa di leggere l'articolo originale e commentare mi fa piacere così magari forse, può essere...può darsi, che ritorniamo un attimo seri. ma è difficile!

P.p.s. Viva la Svezia!!!


4 commenti:

  1. Ciao Top!
    Passo sul tuo blog e ti saluto, appena ho 30 secondi ti lascio un commento serio.. heeemmm ci provo almeno..

    RispondiElimina
  2. Sì, vabbè, la Carfagna... per me rimarrà sempre e comunque una concorrente di Miss Italia, concorso sessista tant'è che in Svezia non esiste Miss Svezia, pensa un po' ;-)
    Comunque mi unisco al grido (era un grido, vero?!): VIVA LA SVEZIA!

    RispondiElimina

Lascia pure un commento :)