Orgoglio Partenopeo

Loading...

domenica 21 febbraio 2010

Sull'arte moderna

Corriere.it pubblica questo articolo, che parla di un incidente occorso ad un opera di Fontana.
Un suo quadro è stato sfregiato con uno sputo.

La sopraintendente dichiara: "un diffuso luogo comune dire quella roba la so fare anch'io".



Io, che sono modestamente ignorante, consiglio alla sopraintendente di guardare questo spezzone tratto da "così parlò Bellavista", che tocca proprio l'argomento arte moderna, citando proprio Fontana.

p.s. secondo me, i muratori del tremila non capiranno l'arte di Fontana. secondo voi?

10 commenti:

  1. E io ti rispondo con un'altrettanto cinematografica citazione da ragionier Fantozzi, e dico che un sacco di cosiddetta arte moderna secondo me 'é una boiata pazzesca'.

    (grande De Crescenzo, comunque)

    RispondiElimina
  2. quando ho letto l'articolo, ho pensato subito a questo spezzone.
    è stato un riflesso immediato andarlo a cercare sul tubo e riguardarlo.

    quindi pure tu sei sulle posizioni del muratore del tremila :D

    siamo già in due :)

    RispondiElimina
  3. Guarda, sulla faccenda di cosa é arte e cosa no, la gente si piglia per i capelli e se ne scrivono saggi e trattati, e va anche ben cosí.
    Peró, per quella che é la mia personalissima concezione di arte penso che una creazione debba avere le seguenti caratteristiche:
    1)originalitá
    2)eccellente livello tecnico (a fare quattro sfregazzi sul muro ci riesce benissimo anche il Mezzovikingo, ma non la chiamerei arte)
    3)capacitá di suscitare reazioni di tipo emotivo-intellettuale a qualunque livello. Ti faccio un esempio: una volta ero a Firenze agli Uffizi e guardavo la primavera del Botticelli. Davanti a me c'era una guida che spiegava i vari simbolismi del dipinto e perché e percome, cose molto intellettuali. Allora, io che sono un'ignorante tutte quelle informazioni non le avevo e non ci sarei mai arrivata da sola, peró il quadro comunque mi dava delle sensazioni, suscitava sentimenti e riflessioni, nonostante il mio 'basso livello'. A un intellettuale e fine conoscitore ne dá altre. Il fatto é che quella la catalogherei come opera d'arte per la sua capacitá di comunicare qualcosa comunque, per l'originalitá e per la maestria nell'esecuzione.
    Forse l'arte moderna é piú democratica perché chiunque, inventandosi dei commenti fatti paroloni, puó vendere qualsiasi scarabocchio, peró questa non é la mia visione.
    Vabbé scusami per questo spam prolisso, é che l'argomento mi interessa.

    RispondiElimina
  4. Morgaine, scrivi quanto ti pare :)

    RispondiElimina
  5. Quando son stato al Centre Pompidú a Parigi ho proprio pensato...saró cretino, ma proprio non ci vedo "arte" dietro ció...

    Motivo per cui a New Youk, mi stó programmando una visita per vedere gli scheletri di dinosauro...ma dal moma ci passeró giusto di davanti...

    RispondiElimina
  6. gli scheletri di dinosauro chacchio.
    ma vuoi mettere???
    a Londra ho potuto ammirare un torannosauro grandezza naturale, una cosa indescrivibile.

    a Ney York poi, c'è solo il museo più grande ed importante del mondo :D
    chi sa le "ossa" che ci sono conservate :D

    RispondiElimina
  7. non ho mai visto un torannosauro! :p :p

    com'é???

    immagino mezzo toro e mezzo sauro! :D

    una sorta di ENORME minotauro...cazzutissimo!!! :D

    RispondiElimina
  8. una figata pazzesca.
    vedrai! sembra che a momenti si muova per sbranarti. grandioso.

    RispondiElimina
  9. vuoi sapere la verita'? il mio post "analisi" mi e' venuta voglia di scriverlo dopo aver sentito de crescenzo citare protagora
    @morgaine non ti conosco ancora bene ma dalle poche cose che ho letto mi hai fatto una prima buona impressione, devo approfondire.

    RispondiElimina
  10. l'ho letto quel post.
    bello.
    "fare pace col cervello" una conclusione molto saggia :)

    grazie per essere passato di quì.

    p.s. però non ho capito se per te i quadri di wassemmannn sono arte o sò na strunzat' :P

    RispondiElimina

Lascia pure un commento :)