Orgoglio Partenopeo

Loading...

giovedì 16 settembre 2010

Non insegnate ai bambini...

Il titolo lo rubo da un pezzo di Giorgio Gaber, ma questa volta lui non c'entra.

Mi è capitato di vedere questo video:



Che dire?
Se questi sono i miti dei ragazzini...un pivello che sa mettere benissimo la palla in rete (fuori di discussione nonostante i cambi di maglia paraculi) ma che parla come il personaggio più rozzo del padrino rivolgendosi ad un signore come Sacchi...
Mamme e Papà, spegnete la televisione ed imbottite i bimbi con i classici disney che è meglio!

17 commenti:

  1. Che non sia un letterato possiamo capirlo, é impegnato nello sport, ma come dici tu é grave che i modelli per i giovanissimi di oggi siano persone come dire.. poco eleganti ed arroganti!
    Io son cresciuto con i film della Walt Disney, buon per me ;)

    RispondiElimina
  2. Buon per noi direi :)

    ricordi la storia della censura a Biancaneve perché la strega cattiva era troppo cattiva?
    e poi sono consentite altre cose.

    in fascia protetta si vede di tutto...

    uffà. e dico sempre le stesse cose...

    RispondiElimina
  3. Si vede davvero tutto, la TV fa schifo!!

    RispondiElimina
  4. A questo punto noi continuiamo convintissimi con Pingu.

    RispondiElimina
  5. @Morgaine

    e non sbagliate niente!
    Pingu è davvero ben fatto.

    Però, assolutamente, integrate con tuto quello che è disney. soprattutto ciò che è stato prodotto fino ai primi anni '90.

    Mi raccomando. che poi interrogo! :P

    RispondiElimina
  6. e' da ammirare la calma di Sacchi, un signore del calcio, non c'e' che dire.
    Spero che chi abbia guardato quelle scene abbia recepito il Sacchi e non l'Ibra, ma ho i miei dubbi :(

    RispondiElimina
  7. Io per quel che vale ho stimato tantissimo la signorilità di Sacchi.
    una cosa raramente vista nei salotti sportivi, ed anche il conduttore con calma ha subito detto "solidarietà a Sacchi".

    è stato un bell'esempio per me, spero per tanti.

    RispondiElimina
  8. Non ho un televisore da altre un anno e mezzo e non lo rimpiango affatto.

    Condivido poi che il tipo sara' pure bravo col pallone ma qualche lezione di dizione male non gli farebbe considerando che va' in tv.

    RispondiElimina
  9. Bhe la dizione non è un problema, è straniero va bene.
    l'educazione si. di quella avrebbe bisogno.

    RispondiElimina
  10. Vabbe' questo e' il livello che ci meritiamo.
    Sembra un cafone di periferia che minaccia di aspettari fuori dal bar.
    Sacchi un signore, come sempre. Non amavo il suo calcio ma e' sempre stato un signore.

    RispondiElimina
  11. Bravo,
    hai inquadrato alla perfezione.

    RispondiElimina
  12. Ho visto anch'io. Che ignoranza e quanta arroganza.
    Sacchi ha risposto davvero bene, ribadendo coi fatti la sua signorilità.
    Poi Ibra rappresenta molti, che pensano che l'educazione non sia un valore...

    RispondiElimina
  13. quei molti non mi piacciono.
    pochi ma educati è il mio nuovo motto :D

    RispondiElimina
  14. una variante di pochi ma buoni :)

    RispondiElimina
  15. Poi questi sono gli stessi calciatori che fanno sciopero? Assurdo.

    Comunque il paragone con il personaggio più rozzo del padrino non è fatto a caso, deduco. Visto che quando hanno firmato il contratto, il padrino è andato in elicottero a riceverlo :D:D

    Saluti Top!

    RispondiElimina
  16. Bhe, il personaggio protagonista del video in particolare, avrebbe poco da scioperare.

    Non ho ancora ben capito le ragioni dello sciopero.
    Se il problema è la retribuzione...andassera a quel bel paese :)

    Grazie per essere passato di qui santiago.

    RispondiElimina

Lascia pure un commento :)